LA TECNICA DEL POMODORO

mercoledì, febbraio 08, 2017



BUONGIORNO!

Vi capita mai di dire "Cavolo oggi non sono riuscita a combinare nulla!" ?
A me si! Molto spesso mi capita di tornare a casa dal lavoro ed avere un sacco di idee e cose da fare (organizzare il blog, pulire casa, lavatrici, preparare la cena, potrei continuare all'infinito ad elencare, ma credo di aver reso l'idea☺); ma poi finisco col fare qualche pausa di troppo e ritrovarmi a fare le cose più urgenti tutte all'ultimo minuto!!





Con l'apertura del Blog e soprattutto con l'avvicinarsi della data x per l'inizio della mia prima convivenza, avevo bisogno di diventare costante e più produttiva, Basta perdersi in chiacchiere!!
Perciò mi sono messa davanti al pc alla ricerca di un metodo che mi desse la motivazione giusta per iniziare un lavoro e portarlo a termine senza distrazioni... ho scoperto, così, un metodo molto utile soprattutto per l'organizzazione e la creazione dei post per il blog e si chiama:

LA TECNICA DEL POMODORO

Sicuramente molti di voi la conosceranno già, ma per chi ancora non la conoscesse ecco qui di cosa si tratta: è un metodo di gestione del tempo.
Il nome di questa tecnica nasce da quei timer che venivano utilizzati in cucina per tenere sott'occhio i tempo di cottura.




La Tecnica del Pomodoro prevede 5 passi principali:
  1. Si deve scegliere un attività da completare,
  2. Impostare il timer a 25 minuti,
  3. Lavorare senza interruzioni e distrazioni per quel lasso di tempo,
  4. Al suono del timer, smettere di lavorare e prendersi una piccola pausa di 5 minuti,
  5. Dopo ogni 4 pomodori, ci si può premiare prendendosi una pausa più lunga di 15-30 minuti.
Vi consiglio per evitare distrazioni di ogni tipo di allontanarsi dai social, mettendo il cellulare in modalità aereo.
Per aiutarmi ad essere più produttiva, a inizio di ogni giornata creo una lista delle attività, inserisco le attività che trovo più difficili e lunghe da portare a termine, e le ordino per priorità; a ogni attività attribuisco un certo numero di pomodori che pensano possano servirmi per poterla completare così da avere un'idea più precisa di quanto tempo mi occorre e riesco a focalizzarmi più attentamente su di essa.



Per aiutarmi a tenere traccia della durata dei vari pomodori, inizialmente utilizzavo il classico timer che si trova nell'app. della sveglia già inserita nel mio telefono, ma poi ho scoperto che esistono delle applicazioni specifiche che hanno la capacità di mettere il telefono in modalità aereo in modo automatico e riattivarlo appena finisce la pausa. 
Vi lascio qui qualche nome di app:
Io ci devo ancora fare pratica perchè le distrazioni sono sempre dietro l'angolo, ma noto che utilizzandola molto frequentemente miglioro di volta in volta.
Provateci anche voi e ditemi cosa ne pensate!

Un bacio




You Might Also Like

2 commenti

Reading Challenge

Reading Challenge

La Ruota delle Letture

La Ruota delle Letture