Recensione: "Amore, Zucchero e Caffè"

venerdì, febbraio 03, 2017


Buongiorno Cari Lettori!

Come state? Qui da me oggi è una giornata un pò uggiosa, che ti fa venir voglia di star sotto le coperte tutto il giorno.
Ma ora veniamo alla recensione del libro di oggi:




TITOLO: AMORE, ZUCCHERO E CAFFE'
AUTRICE: DANIELA SACERDOTI
CASA EDITRICE: NEWTON COMPTON EDITORI
COLLANA: 3.0
ANNO DI PUBBLICAZIONE: 19 GENNAIO 2017
PREZZO: € 9.90         PREZZO E-BOOK: € 3.99
GENERE: ROMANZO ROSA
PAGINE: 287 p.

TRAMA:

Il matrimonio di Margherita sta andando a rotoli. Rimanere incinta dopo averci provato per tanto tempo è stata una sorpresa favolosa per lei, ma non per il marito. Quando ne ha più bisogno, si rende conto che lui non c'è. E allora Margherita decide di prendersi del tempo per se stessa, per capire dove sta andando il suo matrimonio. Lascia Londra per trascorrere l'estate a Glen Avich, il posto in cui sua madre e il patrigno hanno appena aperto una nuova caffetteria. Ha bisogno di uno stacco per riallacciare il rapporto con la figlia adottiva Lara e dare una svolta alla propria vita. Ma Glen Avich può avere uno strano effetto sulle persone... Quando lei e Lara iniziano a lavorare per Torcuil Ramsay, tutto sembra diverso. Margherita percepisce che il suo cuore si sta risvegliando, nonostante non lo credesse possibile. Ma proprio quando sta finalmente cominciando a capire chi è davvero, si trova di fronte a una scelta che potrebbe mettere in discussione tutto. E per prendere la decisione giusta le servirà molto coraggio...


"Per le donne italiane la cucina è molto più che un posto in cui arrangiare dei piatti veloci - è la stanza più importante della casa, dove chiacchieriamo, entriamo in confidenza, ridiamo e riusciamo a distendere la mente."


RECENSIONE: 

Spinta da questa copertina accattivante e dal prezzo stracciato della versione e-book, l'avevo acquistato senza pensarci due volte, non avevo nemmeno letto la trama; ma ho fatto centro!!
Non conoscevo questa autrice e devo ammettere che è stata proprio un'ottima scoperta; l'ho divorato in due giorni!!

Nonostante io non sia una mamma e viva ancora a casa con i miei genitori, sono subito entrata in empatia con Margherita, una trentottenne alle prese con un marito assente, che mette sempre in primo piano il lavoro, una figlia adottiva adolescente e una gravidanza inattesa.
Margherita, all'esterno, cerca sempre di dare il meglio di sé, di tenere tutto a galla anche se è chiaro che il suo matrimonio non funziona più e non può nasconderlo alle sue due migliori confidenti: sua sorella, che abita lì vicino e la donna più importante della sua vita, sua madre, che farebbe qualsiasi cosa per vederla di nuovo felice anche a un sacco di chilometri di distanza.
Entrambe, fin dal primo incontro tra Ash e Margherita, avevano capito che il loro legame non sarebbe durato in eterno perchè troppo diversi, ma come succede nelle migliori famiglie l'hanno sempre sostenuta; al contrario della famiglia di lui, in cui si dà più importanza all'apparenza che agli affetti, tant'è che Margherita viene bandita dalla suocera ai pranzi di famiglia.



"Il problema, nella vita reale, è che non puoi tornare indietro e ripetere la scena. Non puoi cancellarla. Quando le parole sono state dette, non si possono più ritrattare."



Ash, per tutti è un marito devoto e padre perfetto, nonostante il lavoro lo tenga impegnato per molte ore al giorno; ma la realtà è molto diversa: è un marito distante, un padre assente, finge che il suo figlio biologico Leo non esista e che sua figlia Lara non abbia dei problemi legati alla sua infanzia.

Poi, arriva un giorno in cui Margherita non ce la fa più e il peso di questo matrimonio diventa insopportabile; così decide di prendersi una pausa e far vivere ai propri figli un'estate serena, lontana da quel senso di ansia perenne che sentono dentro.
Chiede al marito di andarsene dalla loro casa e decide di raggiungere sua madre in Scozia, l'unica in grado di tranquillizzarla e trasmettere l'amore incondizionato richiesto dai suoi figli.

A Glen Avich, Margherita e Lara avranno modo di ritrovare la loro vita, facendo nuove amicizie che gli permetteranno di capire che cosa desiderano davvero e con chi ottenerlo.



"Ero a pezzi, un milione di pezzetti. Tu li hai raccolti tutti e li hai rimessi insieme. Di tutti quei pezzetti, te ne ho dato uno da conservare. 
Un sassolino bianco dalla riva del lago. Di tutti quei pezzetti di me, questo appartiene a te, e a te soltanto."



Mi è piaciuto un sacco il modo di scrivere di Daniela Sacerdoti, è riuscita a trasmettere tutto l'amore e il forte legame che lega una madre ai propri figli.
E' un romanzo che racconta come dopo numerose difficoltà ci si possa sempre rialzare e che le seconde occasioni esistono, basta saperle cogliere.

Una volta iniziato, non riuscirete più a staccarvi gli occhi di dosso!

Consigliatissimo!

VOTO: ❤❤❤❤,5 /5

Acquistalo qui.



You Might Also Like

0 commenti

Reading Challenge

Reading Challenge

La Ruota delle Letture

La Ruota delle Letture